Del vino ...

"...Gioia profonda di vino,
qualcuno di voi ha provato?

Chiunque abbia avuto la coscienza sporca per calmare,
una memoria da riccordare,
annegare il dolore,
castelli in aria da costruire,
infine, tutti evocavano un dio misterioso
nascosto nei succhi di vite.

Quanto vaste sono le magie del vino,
velate con il sole interiore.

Quanto vera e fervente è quest’altra giovinezza
che l'uomo attira da lui.
Ma quanto sono pericolosi e terribili
i suoi cespugliosi lussi e il fascino esasperante.

Eppure, dite dall'anima e dalla coscienza,
voi giudici, legislatori, le persone del mondo,
tutti voi che la felicità rende dolci,
a cui ricchezza che fa virtù e la salute accessibile,
dite, chi di voi avrà implacabile coraggio
di condannare l'uomo che beve l'ispirazione?"

Charles Baudelaire